MANUALE GIURIDICO CURATO DA CARABINIERI-LAV CONTRO I REATI SU ANIMALI

Ogni ora in Italia un animale è vittima di violenze, spesso impunite. Un dramma sul quale nessuno deve chiudere gli occhi, per la sicurezza di tutti. Anche la recente, grave Pandemia Covid19 potrebbe essere riconducibile a traffici di animali e maltrattamenti/uccisione di animali, con gravissime conseguenze sanitarie per le popolazioni.

Nell’ambito delle azioni di contrasto dei reati a danno di animali e del Protocollo d’intesa Carabinieri-LAV, l’Arma firma un nuovo progetto editoriale curato da LAV in collaborazione con Autori Vari:

NORME DI DIRITTO PENALE E AMMINISTRATIVO A TUTELA DEGLI ANIMALI-PROCEDURE E CASI PRATICI,?CON FOCUS SU ASPETTI MEDICI VETERINARI CORRELATI.

Il Manuale tecnico-giuridico è accessibile gratuitamente dal sito dell’Arma dei Carabinieri nella sezione della rivista ambientale dei Carabinieri #NATURA.

Si tratta di una novità editoriale unica nel suo genere per l’aspetto “multidisciplinare” che la contraddistingue. Il volume, destinato al personale dell’Arma dei Carabinieri e delle altre Forze dell’ordine, ma anche alla Magistratura e a una vasta platea di addetti al settore, approfondisce tutti gli aspetti del diritto degli animali sia nell’ambito amministrativo che penale, analizzando anche la procedura penale correlata e approfondendo tematiche veterinarie, sociologiche e filosofiche legate al concetto di protezione degli animali.

Il Manuale, suddiviso in 7 capitoli, si avvale di esperti di elevato profilo nei vari ambiti, che trattano temi legati alla protezione degli animali d’affezione, selvatici ed esotici, nonchè le norme penali correlate con l’analisi di alcune importanti operazioni di contrasto. Una parte specifica è dedicata al traffico degli animali e agli allevamenti intensivi, temi ormai tristemente alla ribalta anche alla luce della recente crisi sanitaria Covid19.

MANUALE

INDICE DEL MANUALE

COMUNICATO STAMPA

RINGRAZIAMENTI

Pregevole il lavoro svolto dai numerosi autori, ai quali va un sentito ringraziamento: Luigi Lombardi Vallauri (Professore ordinario di Filosofia del diritto all’Università di Firenze), Francesca Rescigno (Professore associato di Istituzioni di Diritto Pubblico Scuola di Sciente Politiche Università di Bologna), Annamaria Manzoni (Psicologa e Psicoterapeuta, Ipnositerapista e Grafoanalista), Maurizio Santoloci (compianto Magistrato), Rosario Fico (Dirigente Medico Veterinario, Responsabile del Centro di Referenza Nazionale per la Medicina Forense Veterinaria Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Regioni Lazio e Toscana), Enrico Moriconi (Medico Veterinario, consulente etologia e benessere animale, Garante per i Diritti animali della Regione Piemonte), Gustavo Gandini (Professore ordinario di genetica animale, Dip. Medicina Veterinaria Università degli studi di Milano), Michela Minero (Professore associato di etologia applicata, Dip. Medicina Veterinaria Università degli Studi di Milano), Carlotta Bernasconi e Roberta Benini (Medici veterinari FNOVI), Manuela Michelazzi (Medico veterinario specialista in Etologia Applicata e Benessere Animale), Marco Montana (Medico veterinario specializzato in tossicologia), Magg. Marco Trapuzzano (Comandante Nucleo Carabinieri CITES di Napoli), Rossano Tozzi (Brigadiere Capo Qualifica Speciale Raggruppamento Carabinieri CITES Reparto Operativo Seziona Operativa Antibracconaggio e Reati a Danno degli Animali – SOARDA), Magg. Claudio Marrucci (Arma dei Carabinieri), Ivan Severoni e Marco Fiori (Brigadieri Capo qualifica speciale Raggruppamento Carabinieri CITES Reparto operativo Sezione Operativa Centrale), Roberto Bennati (Direttore Generale LAV), Carla Campanaro (Avvocato e Responsabile Ufficio Legale LAV), Ilaria Innocenti (Responsabile LAV Animali Familiari), Simone Pavesi (Responsabile LAV Area Moda Animal Free), Ciro Troiano (Criminologo, perfezionato in Antropologia Criminale e metodologie investigative, formato in psicologia giuridica e psicopatologia forense, Resp. Osservatorio Nazionale Zoomafia LAV), Massimo Vitturi (Responsabile LAV Animali selvatici),Nadia Zurlo (Responsabile LAV Area Equidi), Francesca Gramazio (Responsabile operativo Ufficio Legale LAV), Alessandro Fazzi, Andrea Cristofori e Laura Panini (gi?Consulenti LAV), Ursula Carnevale e Andrea Santoloci (Ufficio Legale LAV).?Un particolare ringraziamento va anche al Magg. Stefano Cazora, direttore responsabile della rivista ambientale dell’Arma #NATURA.

Il lavoro è stato curato dall’Avv. Carla Campanaro, responsabile dell’Ufficio Legale LAV, e da Maria Falvo, responsabile dell’ Ufficio Stampa LAV.

Fonte: LAV.it

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Continuando la navigazione su questo sito, accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Le impostazioni dei cookie in questo sito sono impostati come "accetta i cookies" per fornirti la migior esperienza possibile. Se continui ad usare questo sito senza cambiare le tue impostazioni sui cookies or clicchi su "Accetta" quì sotto, acconsenti al loro uso.

Chiudi